Entra nel vivo il progetto SCATTI (Sviluppi Comuni ATTIvi), iniziativa finanziata tramite PON Città metropolitane 2014-2020, che vede CSAPSA2 e consorzio Scu.Ter lavorare insieme per poter fornire strumenti innovativi in grado di dare un contributo fattivo all’inclusione lavorativa di ragazzi tra i 12 e i 19 anni attraverso il miglioramento e l’acquisizione di nuove competenze professionali e relazionali.

Il progetto ha come area bersaglio il quartiere Reno-Borgo Panigale di Bologna, nell’area di Casteldebole. Qui i ragazzi avranno la possibilità di partecipare a laboratori di grafica, comunicazione visuale, coding, stampa 3D. Parallelamente, saranno organizzati corsi di orientamento lavorativo e formativo e sull’uso dei nuovi media. Le attività saranno tenute presso il Centro Bacchelli, il parco delle Querce, il giardino degli Olmi e in altri spazi a rischio di degrado e abbandono.

L’obiettivo del progetto consiste nel costruire un sistema di lavoro educativo integrato in cui istituzioni di prossimità, associazioni e aziende possano collaborare per fornire opportunità ai giovani del territorio.

Per saperne di più, clicca qui